5 buoni motivi per abbandonare WhatsApp

Perché installare una nuova app di messaggistica quando c’è già WhatsApp? Ecco cinque buoni motivi per dare l’addio a WhatsApp e far passare tutti i propri amici a Telegram.

1. WhatsApp non rispetta la tua privacy

Un vecchio articolo sul blog di WhatsApp del 2012 prometteva che i dati degli utenti non sarebbero mai stati venduti in cambio di pubblicità. Così recitava:

Ricordate: quando si parla di pubblicità, il prodotto siete voi, gli utenti.

Nel frattempo, però, Facebook ha acquistato WhatsApp e ha cambiato i termini e le condizioni d’uso. Ora il tuo numero di telefono e tutte le tue conversazioni possono essere utilizzate da Facebook per proporre pubblicità mirate; in altre parole, ogni volta che usi WhatsApp vieni tracciato e analizzato.

2. Solo sul telefono!

WhatsApp può essere installato solo sullo smartphone, e su uno soltanto. In un mondo tecnologico come quello di oggi, avere un sistema di messaggistica legato ad un singolo dispositivo è limitante e frustrante. E “WhatsApp Web” non vale: si limita a mostrare sul computer le conversazioni del telefono, per cui se lo spegni o disattivi la rete dati, non funziona.

Telegram, invece, sincronizza i messaggi su tutti i tuoi dispositivi. Puoi utilizzarlo su tutti i telefoni, i computer e tablet che vuoi, ed essere sempre sicuro di avere con te tutti i tuoi messaggi.

3. Telefono rotto? Addio conversazioni

Le conversazioni di WhatsApp risiedono soltanto sul tuo telefono: se lo smarrisci o lo rompi, perdi anche tutti i tuoi messaggi. È vero, si può fare una copia di backup dei dati, ma questa consuma tempo e traffico dati.

Telegram mantiene sincronizzati sempre i tuoi messaggi: hai comprato un nuovo telefono? Accedi a Telegram e avrai tutte le tue chat così come le avevi lasciate.

4. WhatsApp non ha i bot, né i canali, né i supergruppi

Telegram ti permette di interagire con i bot per accedere a utili funzioni (persino giochi!), da qualsiasi dispositivo, senza dover installare nulla. I canali, invece, ti permettono di seguire e rimanere sempre aggiornato su un argomento di tuo interesse. I supergruppi, infine, ti permettono di chattare insieme ad altre persone che condividono la tua stessa passione (come il supergruppo dedicato alla Gialappa’s Band), senza che gli altri utenti possano vedere il tuo numero di telefono: privacy assicurata!

E WhatsApp? Non ha nulla di tutto questo!

5. Senza sticker non è divertente

Le emoji permettono di esprimere molti stati d’animo, ma con Telegram, che supporta le GIF animate e gli sticker, è possibile rendere più immediate e divertenti le tue conversazioni (c’è anche Gianni Morandi!).

Questi sono soltanto alcuni dei motivi per cui è meglio abbandonare WhatsApp. Non hai ancora provato Telegram? Scaricalo subito!

Condividi questo articolo

Facebook Twitter Google+ Telegram WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *