Apple sta bloccando Telegram sull’App Store

Aggiornamento 02/05/2018: leggi l’articolo.

Apple sta bloccando Telegram sul suo App Store per iOS, impedendo quindi al team di Durov di rilasciare aggiornamenti per l’app.

Ecco quanto riporta il comunicato stampa pubblicato pochi minuti fa da Pavel Durov:

Sfortunatamente alcune funzionalità di Telegram, come gli sticker, non funzionano correttamente con l’ultima versione 11.4 di iOS, anche se il problema è stato risolto già da alcune settimane.

Apple sta impedendo a Telegram di aggiornare le sue app iOS in tutto il mondo da quando le autorità russe le hanno ordinato di rimuovere Telegram dal suo App Store. La Russia ha bandito Telegram in aprile perché ci siamo rifiutati di fornire alle agenzie di sicurezza russe le chiavi di decifrazione per tutte le chat dei nostri utenti. Crediamo di aver fatto l’unica scelta possibile, ovvero preservare il diritto dei nostri utenti alla privacy in un paese in difficoltà.

Purtroppo Apple non si è schierata dalla nostra parte. Sebbene la Russia rappresenti solo il 7% degli utenti di Telegram, Apple sta limitando da metà aprile gli aggiornamenti agli utenti di tutto il mondo. Di conseguenza non siamo nemmeno riusciti a rispettare pienamente la GDPR per i nostri utenti europei entro la scadenza del 25 maggio 2018. Continuiamo i nostri sforzi per sbloccare la situazione e vi terremo aggiornati.

Ci scusiamo per l’inconveniente.

Nel frattempo, la versione alternativa “Telegram X” è stata completamente rimossa dall’App Store per iOS. Gli utenti Android, invece, possono continuare a installarla tranquillamente dal Google Play Store.

Rimaniamo in attesa di vedere se Apple risponderà al messaggio di Durov, sbloccando la situazione.

Condividi questo articolo

Facebook Twitter Google+ Telegram WhatsApp

Un pensiero su “Apple sta bloccando Telegram sull’App Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *