Bozze, nuovi contatori messaggi e player video integrato

È uscita in queste ore la nuova versione di Telegram Messenger, 3.10 per Android e iOS, 0.9.51 per desktop. Vediamo tutte le novità!

Come avevamo annunciato ieri, ora è possibile, su Android e iOS, ingrandire e visualizzare a schermo intero le GIF, ma ovviamente le novità non si fermano qui.

Prima o poi vi sarà sicuramente capitato di iniziare a scrivere un messaggio e, distratti improvvisamente da qualcosa, dimenticare di inviarlo. Da oggi Telegram, come già accade nella maggior parte dei programmi di posta elettronica, indicherà con una scritta rossa “Bozza” tutte le conversazioni nelle quali abbiamo lasciato in sospeso del testo.

bozza-messaggio-telegram

Le bozze vengono sincronizzate tra i vari dispositivi: iniziando a digitare un messaggio sul telefono, si potrà riprendere la digitazione sul tablet o sul computer e viceversa. Inoltre, nella versione desktop di Telegram, il contatore dei messaggi non letti è ora azzurro, e non più verde.

contatore-azzurro-telegram

Sempre rimanendo su Telegram Desktop, i profili utente hanno un nuovo design, più pulito e immediato, ed è ora possibile scorrere le foto profilo precedenti dei gruppi, così come già avviene per i profili personali.

Rinnovato anche il bottone per saltare in fondo alla conversazione: ora riporta in tempo reale quanti nuovi messaggi non abbiamo ancora letto.

contatore-messaggi-non-letti

player-video-integrato-telegramNovità in campo multimediale sia su Android che su iOS. Nel primo caso, tutti gli utenti dalla versione Android 4.1 in poi (ovvero il 96% di utenti, stando alle statistiche ufficiali di Google) potranno godere di un player multimediale integrato all’interno dell’applicazione. Addio quindi alla necessità di installare programmi di riproduzione multimediale ogni qualvolta un particolare formato video non sia supportato dalla galleria preinstallata nel telefono.

player-pip-telegram

Su iOS è invece disponibile il player integrato picture in picture (PiP), che permette di continuare a visualizzare una miniatura del video anche cambiando conversazione, un po’ come nell’app di YouTube, che permette di visualizzare un video anche quando si naviga nelle schermate di ricerca.

Come sempre, si tratta di tante piccole novità che miglioreranno nel complesso l’esperienza d’uso quotidiana. WhatsApp ha recentemente introdotto le GIF e le citazioni dei messaggi, in modo praticamente uguale a Telegram; la concorrenza è quindi più serrata che mai: staremo a vedere quali altre novità presenteranno nelle prossime settimane gli sviluppatori di Telegram!

Condividi questo articolo

Facebook Twitter Google+ Telegram WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *